PERUGIA CANDIDATA CAPITALE DELLA CULTURA ?

PERUGIA CANDIDATA CAPITALE DELLA CULTURA ?

CONSIDERANDO CHE LA TRATTA E LA RIDUZIONE IN SCHIAVITU’ O LA MESSA IN SOGGEZIONE DELLE PERSONE E’ REATO QUASI OVUNQUE E CHE I SISTEMI PER PIEGARE LE COSCIENZE RISULTANO SEMPRE DI DUBBIA MORALITA’

CONSIDERANDO CHE SOLO IN FRANCIA E IN TURCHIA SONO SOTTO STATO D’EMERGENZA E CHE IN ITALIA PER DECISIONE DELLA MAGGIORANZA DI GOVERNO NON ESISTE ANCORA IL REATO DI TORTURA

RISULTA CHE ALLA QUESTURA DI PERUGIA NON SODDISFATTI DI TUTTI GLI IMBROGLI E FAVORI FATTI AL PARTITO SULLA VICENDA DEL FOGLIO DI VIA A DISOCCUPATI ORGANIZZATI, CONTINUINO IMPERRITI A FARE COME LE PEGGIO POLIZIE.

NIENTE PROTOCOLLO E RICEVUTE COME SI DEVE PERCHE’ SOSTENEVA L’IGNOTA MARESCIALLA, LA RISPOSTA GIA’ ME L’AVEVANO DATA 2 MESI FA. ( sbagliata )

poloo

DOPO NA MEZZ’ORA DE RIMOSTRANZE E’ DOVUTA INTERVENIRE L’ISPETTRICE FIORAMONTI CHE S’E’ TAGLIATA IL PELO ( MA NON IL VIZIO ) A DIRE CHE QUEL TIMBRO SBIADITO SENZA SCARABOCCHIO ME DOVEVA BASTA’ E CHE ME DOVEVO FIDA’.

FIDATO E’ MORTO.

E QUESTI SONO ZOMBI.

Fuori il partito dallo stato.

Fuori lo stato dal partito.

Senza nome20160721141102

Annunci