LE 1000 FACCE DEL CONTE ( DE LUCA )

cam01047bbbbvvvvv

IL RENZISMO E’ COSI’.

PRESTO ! PRESTO! MA MANCANO SEMPRE I DECRETI ATTUATIVI.

Dirigenti Pa, addio graduale al «posto fisso» – Il Sole 24 ORE

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2016-11-25/dirigenti-pa-addio-graduale-posto-fisso-082543.shtml?uuid=ADOI2M1B&refresh_ce=1

conf

ALLA CONFERENZA STAMPA SOLO DI DIRIGENTI REGIONALI SI POTREBBERO RISPARMIARE OLTRE 500 MILA EURO ALL’ANNO.

LAVORO: FIRMATO PROTOCOLLO D’INTESA REGIONE UMBRIA-ANPAL – Terni in Rete

http://www.terninrete.it/Notizie-di-Terni/lavoro-firmato-protocollo-dintesa-regione-umbria-anpal-371868#

Mettere a disposizione delle attività economiche umbre servizi alle imprese di qualità, in grado di contribuire alla crescita economica e allo sviluppo del territorio regionale nel suo complesso: con questo obiettivo Regione Umbria e Italia Lavoro… ( ?????? )

Lavoro: Italia Lavoro passa all’Anpal, Del Conte amministratore unico

http://www.adnkronos.com/lavoro/norme/2016/09/12/italia-lavoro-passa-all-anpal-del-conte-amministratore-unico_oztDxskn4mPKrgH6n0FyvJ.html

UN MANAGER TUTTA TESTA ( ? )

MA ANCHE PER L’ANPAL DI CUI AL DLGS. 150/15 MANCANO I DECRETI ATTUATIVI TANTO E’ VERO CHE LA STESSA REGIONE HA BLOCCATO TUTTO DOPO AVER ALLETTATO I VOTANTI CON LE PROMESSE ELETTORALI.

garanzadult20161125121422

MA PAPARELLI GIA’ VENDE LE PENTOLE

 “Si tratta – ha sottolineato Paparelli – del primo accordo del genere siglato in Italia,  frutto del progetto adottato dalla Regione Umbria ‘L’impresa al Centro’, che potrà rappresentare un modello virtuoso di riferimento anche per altri territori e che valorizza il ruolo dei Centri per l’Impiego dei quali si incrementerà il livello d’intermediazione. Un atto   importante – ha aggiunto  Paparelli –  che segna  un cambio di passo e di  paradigma rispetto alla concezione del Centri per l’impiego che,  anche in accordo con le novità introdotte dal decreto legislativo 150, divengono sempre più luoghi di intermediazione tra domanda e offerta di lavoro e sempre meno luoghi di ascolto.

E MANCO LA LEGGE REGIONALE PIU’ VOLTE ANNUNCIATA E’ STATO CAPACE  DE FA

Ciò  in sintonia con i contenuti della approvanda  legge regionale sul lavoro che nasce da un nuovo  modello culturale e di approccio agli strumenti ed alle politiche attive del lavoro,  con la quale – ha detto con una battuta il vice presidente –  smettiamo  di finanziare la  disoccupazione per finanziare l’occupazione, andando nel contempo ad incentivare il brain back, ad ostacolare  la delocalizzazione e a favorire il ricambio generazionale nel sistema imprenditoriale umbro”.

MA QUELLO CHE GLI INTERESSA E’ CHE FINALMENTE A TERNI IL PARTITO E’ RIUSCITO A CREARE UNA ZONA DI CRISI COMPLESSA DOVE PROMETTERE  POSTI DI LAVORO

(  CON IL CONSOLIDATO METODO DE LUCA )

A BREVE ESTESO IN TUTTA LA REGIONE

crisi20161008210919

Annunci

2 pensieri su “LE 1000 FACCE DEL CONTE ( DE LUCA )

  1. vabbé, ma che per caso mo’ te vorresti puro mette a spiegà come non buttare i soldi?
    ma se c’hanno pagato una persona e relativo staff che ha pubblicato puro un volume su come fare a risparmiare visto che il pil cala e lo stato doverebbe puro lui dimagrì! altri soldi buttati, tanto adesso c’è la bce che compra i titoli di stato e se po’ continuà a buttà

    Mi piace

    1. er giubbileo è finito. andate in pace. ma te che ciai le mani in pasta che ce ntenni co ste seguenti sante parole ? “Quando il popolo è separato da chi comanda, quando si fanno scelte in forza del potere e non della condivisione popolare, quando chi comanda è più importante del popolo e le decisioni sono prese da pochi, o sono anonime, o sono dettate sempre da emergenze vere o presunte, allora l’armonia sociale è messa in pericolo con gravi conseguenze per la gente: aumenta la povertà, è messa a repentaglio la pace, comandano i soldi e la gente sta male.” erdogaan, erdogaan sale e scennne la marea che tutto copre e tutto crea ? UN SALUTO ALL’ORDINE

      Mi piace

I commenti sono chiusi.