SCHERZI DEL…LA CHETY

dscn1403

MA CHE SIAMO SU SCHERZI A PARTE ?
AVREBBE DETTO LA CATIUSCIA ALL’APICE DELLA VENA ORATORIA.

Rifiuti Roma,anche Marini ‘stoppa’ Raggi – Umbria – ANSA.it
http://www.ansa.it/…/rifiuti-romaanche-marini-stoppa-raggi_…

“Ma che siamo su ‘Scherzi a parte?'”, si chiede la presidente della Regione, Catiuscia Marini, in un post sulla sua pagina Facebook.

MA ORA CIA’ ALTRO PER LA TESTA.

13887061_272355079811955_1751026156436075702_n

OLTRE A DARE UN POSTO DA CRISTIANI AI TERREMOTATI
CIA’ DA PROMOVE IL TURISMO AL TRASIMENO.

Brunello Cucinelli e la presidente Catiuscia Marini a Città della Pieve per il futuro del Trasimeno Umbria24.it

http://www.umbria24.it/…/cucinelli-e-la-presidente-marini-a…

Gesenu, sindaci Trasimeno: «Vittime di opache regie». Comune di Perugia: «Tuteleremo cittadini» Umbria24.it

http://www.umbria24.it/…/gesenu-sindaci-del-trasimeno-ecces…

I nove primi cittadini: «Fare chiarezza su tutti gli aspetti».

Spazzatura Connection, “Trasimeno differenzia bene ma noi mischiamo tutto” | Intercettazioni choc – Tuttoggi

http://tuttoggi.info/spazzatura-connection-trasimeno-dif…/…/

MA LEI RIMANE COME UNA SFINGE:

MANCO UN COMMENTO AL PUBBLICO.

chet20161210132941ccdc

COME SE IN UMBRIA NON FOSSE SUCCESSO NULLA
NEL SETTORE RIFIUTI.
COME SE STESSE A PENSA’ DE STA’ SU SCHERZI A PARTE.

dscn1410

Marini sui rifiuti di Roma: «Siamo su ‘Scherzi a parte’?». Intervista su alta velocità, aeroporto e macroregione – Umbria24.it Umbria24.it

http://www.umbria24.it/…/marini-sui-rifiuti-di-roma-siamo-s…

Una intervista a 360 gradi che è partita proprio dal tema caldo dei rifiuti innescato dal sindaco di Roma Raggi con la richiesta di sconfinare in Umbria per alleggerire la pesantissima situazione della capitale. «In effetti è stata una vacanza durane la quale sono anche stata in contatto con il mio staff per mettere i puntini sulle “i”. La Raggi avrebbe dovuto coinvolgere il presidente della regione Lazio, ed invece per dimostrare di poter risolvere un problema antico della capitale si è infilata in un percorso che non porta da nessuna parte. L’Umbria non si tira indietro se si tratta di dare un aiuto concreto ad un piano di solidarietà nazionale perché bonificare Roma significherebbe dare prestigio ad una delle città più famose nel mondo, ma quel piano estemporaneo, invadendo regioni confinanti, senza un percorso condiviso non poteva che essere respinto al mittente».
Caso Raggi «Ribadisco quanto detto a caldo: mi è sembrato che fossimo su scherzi a parte». Sulla raccolta differenziata ha aggiunto: «Praticamente siamo partiti 4 anni fa e siamo al 52% globale, c’è da essere soddisfatti, perché solo poche regioni fanno meglio di noi, accelerare non può che essere utile, ma senza dimenticare che poi lo snodo e la fase finale del percorso dei rifiuti. Sul termoconvettore i cittadini -utenti sono ancora troppo disorientati, così come pure sulle discariche».

CHETY GO HOME

festa-della-repubblica-35555555

Annunci