IL PARTITO DEFUNTO DELL’UMBRIA

36137493_2110602142531888_1785643884651479040_n

IL PARTITO IN UMBRIA E’ DEFUNTO
E LE CAROGNE DEI LIDER SI INTERROGANO
SU COME USCIRE DALLA TOMBA
E SU QUALE NUOVO PERSONAGGIO PUNTARE
PER LA RISCOSSA ( bandiera rossa ).

Chiacchieroni: «Bocciato questo Pd. Ricostruire una comunità e un progetto» Umbria24.it
https://www.umbria24.it/…/chiacchieroni-bocciato-pd-ricostr…

LA SCELTA NON E’ TANTA
MA CI SONO 2 ASSI NELLA MANICA
CHE VANNO ASSOLUTAMENTE GIOCATI.

2 INTELLETTUALI SOPRAFFINI AUTORI ANCHE DI VARI LIBRI DI CHIARO SUCCESSO

Libri Marco V. Guasticchi | LaFeltrinelli
https://www.lafeltrinelli.it/li…/marco-v.-guasticchi/1261798

L’ALTRA CANDIDATA NON E’ DA MENO, GRANDE LETTRICE DI OPERE FONDAMENTALI QUALI

“L’importanza di chiamarsi Ermesto” di Wilde: riassunto e commento
https://library.weschool.com/…/teatro-inglese-wilde-importa…

QUALI DI QUESTI GIGANTI DELLA MONTAGNA DEL RINNOVAMENTO UMBRO

AVRA’ LA MEGLIO ?

 

CHI SARA’ L’OMO DELLA PREVIDENZA
DEI GERARCHI DEL PARTITO ?

«Il Pd? Un partito senza cervello», parola di Marco Vinicio Guasticchi
https://cityjournal.it/…/il-pd-un-partito-senza-cervello-p…/

33775993_10214062864424119_9195164602915094528_n (1)

Perugia Pride, città si tinge d’arcobaleno anche palazzo Donini espone bandiera
https://www.umbriajournal.com/…/perugia-pride-citta-si-tin…/

CATY_470186406695487_5725176672758015073_n

AI POSTER L’ARDUA SENTENZA

RENZ20170926163040

Annunci

I SIMPSON DE CASTèLO

IL VIDEO DI CITTA’ DI CASTELLO DIVENTATO VIRALE

HA MESSO IN EVIDENZA ALCUNI ELEMENTI DECISIVI.

VIDEO La grande “vergogna”: straniero in pieno centro picchia e insulta agenti: poi si denuda e sfida tutti, arrestato
http://www.perugiatoday.it/video/video-citta-di-castello-centro-storico-violenza-contro-agenti-straniero-ubriaco.html

LE ANTICHE RASCHIE DENTRO LE PICCOLE COMUNITA’ CITTADINE E LE ANGHERIE DEGLI SCERIFFI FAI DA TE SONO RILANCIATE SU SCALA GLOBALE DA FEISBUC

E CI AVVICINANO L’AMERICAN DRIM.

32257872_1932127786838332_370604558944043008_n

DAL VIDEO INFATTI SI SENTE

in america già gli avevano sparato

E ce vieni a magnè la pizza?

E chiamate i carabinieri.

DbfAETXW0AYOU42

HOMER SIMPSON E LA BODY CAM ALLE PORTE

RENDONO INUTILE DI FATTO LA STAMPA LOCALE

CHE SI E’ PRECIPITATA A URLARE

basta MA NON DEI FINANZIAMENTI REGIONALI PER IL GIORNALISMO BUONO

Soldi da Regione a giornalismo locale «buono». Presupposti: contratti e investimenti – Umbria24.it Umbria24.it

https://www.umbria24.it/economia/soldi-regione-giornalismo-locale-buono-presupposti-contratti-investimenti

BASTA20180629121035

basta MA NON DEI REDAZIONALI BLOCCATI IN PRIMA PAGINA SULLA buona scuola DI UN TAL NATICCHIONI DI PILA

CHE PAGA I MAGISTRATI PER INSEGNARE A QUELLI DEL PARTITO QUELLO CHE NON VOGLIONO IMPARARE

E PER QUANTO SI APPRENDE DALLE INTERVISTE DI UMBRIA TV IL “MOSTRO” ADOTTATO DAI TIFERNATI DENUDANDOSI FRANCESCANAMENTE

aggressione_polizia_piazza_cdc_giorno_copertina

NON HA MOSTRATO ALTRO CHE LA SUA INNOCUITA’ IN CONFRONTO ALLE PESANTI COLPE DEL REGIME COMUNISTA.

IL VIDEO QUINDI NON S’ARSUMIGLIA A DON MATTEO

IN QUANTO E’ LA STORIA IN PRESA DIRETTA

DELLA FINE DEL GULAG INCANTATO

DELLA CATIUSCIA E DELLA FERNANDA e della cricca

 FIODENA_album_normal

SACRESTIA E VIDEO ON LINE

IL COMMERCIO DI UOMINI
CON LA PELLE DI DIVERSO COLORE
LO VEDIAMO TUTTI I GIORNI
MENTRE SI FA MENO CASO SU QUELLI PRIVATI
DELLA DIGNITA’ UMANA DAL REGIME TIRANNICO.

E’ L’UNTERMENSCH DEI TOTALITARISMI
DELEGITTIMATO NELLE SUE FUNZIONI PRIMARIE
E PRIVATO ANCHE DELLA CAPACITA’ ASSERTIVA

SUBORDINATA ALLA CERTIFICAZIONE DI QUELLO
CHE IN ALTRI TEMPI ERA CHIAMATO KAPO’.

Cosa resta di Oswald Spengler | L’ Intellettuale Dissidente
http://www.lintellettualedissidente.it/…/oswald-spengler-m…/

Apriamo il Tramonto dell’Occidente e leggiamo:
Imperialismo è pura civiltà. Ora, proprio tale forma è l’ineluttabile destino dell’Occidente.

La storia universale è il tribunale universale: ha sempre dato ragione e diritto di esistere a chi è più forte e pieno di vita.

CNF

L’INQUISITO SECONDO QUESTA TEORIA
E’ INCAPACE DI QUALSIASI ATTO CONSAPEVOLE
E E’ LO STESSO DELLA CARNE DA MACELLO stuck

MAGLIS

IL GIUDICE GIUDICA POSITIVAMENTE (sul momento ?) L’IPOTESI DELL’AVVOCATO ( che neanche ha presentato la lista dei testimoni di difesa del proprio assistito d’ufficio ) ANCOR PRIMA CHE SI SIA ESPRESSO IL COLLEGIO COMPETENTE E NOMINA la mi nipote NUOVA AVVOCATO D’UFFICIO.

CHIARE

IL RESTO E’ STORIA.

Ogni aspetto della vita viene orientato al fine di una guerra non più parziale, bensì totale, divenuta “un gigantesco processo lavorativo” in cui sopravvive chi è in grado di essere l’esercito del lavoro in assoluto. Perché il lavoro sia totalizzante, va eliminato lo scomodo ostacolo delle pretese dell’individualismo e della mediazione borghese, al fine di permettere all’uomo di disporre di se stesso, di mettere la propria individualità al servizio del lavoro, al servizio della totalità

Ciò che Ernst Jünger pensa nei concetti della signoria e della forma del milite del lavoro, ciò che intravede alla luce di tali idee, è nient’altro che il dominio universale della volontà di potenza nella storia, vista quest’ultima in una prospettiva planetaria. E a tale realtà va oggi ricondotto tutto – lo si chiami comunismo o fascismo o democrazia.

FINALMENTE ANCHE IN UMBRIA SI PUBBLICANO GLI ATTI DI SACRESTIA

E SE FANNO I VIDEO

Aggressione in piazza: 4 agenti feriti. Tunisino e moglie arrestati: il giudice li spedisce ai domiciliari – AtvReport.it

https://atvreport.it/…/aggressione-in-piazza-4-agenti-feri…/

DAL VIDEO PIU’ VOLTE NEL VIVO DELLA SCENA SE SENTE

“ ce vieni a magnè la pizza ? “

aggressione_polizia_piazza_cdc_giorno_copertina

PAPARELLI ( & CRICCA ) VIA !!!

paparevias

ONOREVOLE PAPARELLI PERCHE’
NON RITIENE DI DOVER RASSEGNARE LE DIMISSIONI ?

papare20160911140759

PER LE CANCELLAZIONI FORZATE DELL’ANZIANITA’ DI DISOCCUPAZIONE QUANDO LO STESSO MINISTERO INVECE SPECIFICAVA ALTRO ESCLUDENDO DI FATTO LE PERSONE DALLA FORMAZIONE PROFESSIONALE DI GARANZIA ADULTI

m_lps.38.CIRCOLARI.REGISTRAZIONE.0000034.23-12-2015
Oggetto: D. Lgs. n. 150/2015 recante “disposizioni per il riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive, ai sensi dell’articolo 1, comma 3, della legge 10 dicembre
2014, n. 183” – prime indicazioni

Lo stato di disoccupazione può, tuttavia, essere considerato come requisito per la partecipazione a specifici programmi di inserimento lavorativo o concorrere alla definizione del requisito di partecipazione (come avviene, ad esempio, per lo stato di NEET, che presuppone lo stato di disoccupazione):

in questi casi lo stato di disoccupazione andrà verificato esclusivamente con riferimento a due momenti: al momento della registrazione al Programma e al momento dell’inizio del servizio o della misura di politica attiva.

A nulla, invece, rileverà se la condizione di
disoccupazione sia stata perduta in momenti intermedi tra la registrazione e l’inizio del servizio o della misura di politica attiva.

paparegiunt

E COME CONFERMATO DALLA DELIBERA DELLA GIUNTA REGIONALE N. 1328 SEDUTA DEL 21/11/2016

Allegato 1
D.Lgs 150/2015 e Circolare MLPS n. 34 del 23.12.2015. Stato di disoccupazione. Indicazioni ai Centri per l’impiego regionali a seguito del D.lgs 185/2016

 Se il soggetto era iscritto prima del 24/9 senza rapporti di lavoro, mantenendo tale status anche dopo il 24/9, non vi sarà soluzione di continuità rispetto al pregresso, con contestuale maturazione dell’anzianità di disoccupazione a far data dall’iscrizione. Il soggetto non deve effettuare una nuova DID.

33963183_609073909473402_4593051572669251584_n

MA DIMISSIONI ANCHE IN RAGIONE DELLA FAME
E MISERIA CHE HA PORTATO INSIEME ALLA INSIPIENZA DELLA CRICCA

Povertà relativa, in Umbria il dato peggiore del Centro Italia Umbria24.it
https://www.umbria24.it/…/poverta-relativa-umbria-dato-pegg…

AFFfbpapare20161001152150

MA PRIMA DI ANDARSENE
SI RICORDI DI PORRE RIMEDIO AI DANNI CAUSATI
DALLA SUA REPRESSIONE ( DEPRESSIONE ) COMUNISTA

ROSSET

I DIRITTI DEL PICCOLO JOAN UGO( VALLI )

avvoc4370029756532391936_n

Si ferma la giustizia in Umbria: la battaglia degli avvocati penalisti: “Niente udienze per 3 giorni, ecco perché”
http://www.perugiatoday.it/…/astensione-delle-udienze-perug…

SCIOPERO DALLE UDIENZE DELLA CAMERA PENALE DI PERUGIA IN SOSTEGNO DEI DIRITTI AL PICCOLO JOAN UGO ( VALLI ) AL QUALE FINORA HANNO FATTO 2 PROCESSI SOMMARI SENZA I SUOI TESTIMONI DI DIFESA
( senno’ se scopriva l’altarino )
E SENZA MANCO AVVOCATI DI DIFESA
CHE QUANDO C’ERANO ERA MEGLIO CHE N’CE FOSSERO STATI ( vedi trascrizione
e relativo foglio attestato di presenza sbianchettato e corretto perchè manco volevano lasciare traccia ai posteri )

tras1

tras2

tras3

Caso Joan, Pd all’attacco di Romizi: “C’è un bimbo in ostaggio, la non trascrizione è una scelta politica”

http://www.perugiatoday.it/…/caso-joan-pd-bori-bistocchi-qu…

trascriz_131904

COLPA DEL PICCOLO JOAN UGO ( VALLI ) E’ STATA QUELLA DI AVER OSATO METTERE IN DISCUSSIONE IL DOGMA DELL’INFALLIBILITA’ DEL PARTITO NELL’OPERATO DELLA SANTA PROVINCIA.

NESSUN RIMPROVERO INVECE E’ STATO FATTO DALLA MAGISTRATURA AL SISTEMA DI POTERE CHE HA SPRECATO UN’ENORMITA’ DI DENARI PUBBLICI SENZA FORNIRE SERVIZI ALLA COLLETTIVITA’.

SE ADESSO FANNO QUESTO
PRIMA CHE FACEVANO ?

Polizia Provinciale Perugia, è pronta la nuova sala operativa del Corpo – Tuttoggi
http://tuttoggi.info/polizia-provinciale-perugia-pronta-…/…/

Oltre al presidente Guasticchi e al suo delegato esecutivo Ivo Fucelli, hanno presenziato alla presentazione di questa nuova importante struttura il prefetto di Perugia Enrico Laudanna, il sindaco Wladimiro Boccali, il questore Nicolò Marcello D’angelo, il procuratore generale di Perugia Giovanni Galati, il procuratore della Repubblica di Perugia Giacomo Fumu, presidente sezione penale Tribunale di Perugia Nicla Restivo, il comandante provinciale dei Carabinieri di Perugia Col. Angelo Cuneo, il comandante provinciale G.d.F. di Perugia Col. Vincenzo Tuzi e il comandante reggente del Corpo Forestale dello Stato Ten. Col. Gaetano Palescandolo.

Attraverso la sala operativa sarà possibile monitorare in tempo reale con sistema di rilevazione GPS tutti gli automezzi in servizio nei diversi ambiti territoriali della provincia mantenendo il contatto radio con le pattuglie. Tutte le richieste, anche di semplice informazione da parte dei cittadini, sono tradotte in una specifica scheda di intervento e seguite nella loro evoluzione, utilizzando il supporto di uno specifico programma informatico denominato “Zerogis” che favorisce anche la localizzazione del chiamante.

Sono già disponibili numerosi data base di supporto cartografico, georeferenziazione e mega screen utilizzabili anche per teleconferenze. Tra i sistemi di comunicazione è compreso un applicativo per l’invio di sms multipli anche sulla base di liste di numeri selezionati e di pubblica utilità. Il collegamento “punto a punto” con tutte le centrali operative degli altri corpi di polizia e delle strutture di soccorso pubblico completa le dotazioni.

L’ASSEGNO DE RI-COLAZIONE

36087730_627474710966655_795918041937346560_n

CON L’AFFLUENZA ALLE 11 ANCORA IN CALO,

CON L’AFFEZIONE DELL’UTENZA CHE TOCCA I MINIMI STORICI

IL PARTITO TENTA IL COLPO DI CODA

PER RISOLLEVARE LE SORTI DEGLI IMBUCATI 
CHE DAL PROSSIMO 30 GIUGNO
A QUANTO ANNUNCIATO DALL’ONOREVOLE PAPARELLI

PASSERANNO CULO E CAMICIA

NELL’ORGANICO DELL’ARPAL REGIONALE.

Centri per l’impiego: dipendenti in Arpal | umbriaON
http://www.umbriaon.it/centri-per-limpiego-dipendenti-in-a…/

36177216_627474734299986_8811732518551158784_n

OGGI IMPROVVISAMENTE SI’ E’ MATERIALIZZATA L’ALTANA

36036516_627474694299990_8056310125519962112_n (1)

DOVE I MILIZIANI DEL PARTITO
PRESTERANNO IL LORO SERVIZIO IN FUNZIONE DE

L’assegno di ricollocazione
http://www.anpal.gov.it/…/Assegno-di-Ricollocazione0511-301…

L’assegno consiste in un importo da utilizzare presso i soggetti che forniscono servizi di assistenza intensiva alla ricerca di lavoro (centri per l’impiego o agenzie per il lavoro accreditate).

L’importo dell’assegno viene riconosciuto non alla persona disoccupata, ma all’ente che fornisce il servizio di assistenza alla ricollocazione e solo se la persona titolare dell’assegno trova lavoro.

Il destinatario dell’assegno può scegliere liberamente l’ente da cui farsi assistere: il Centro per l’Impiego o l’operatore accreditato scelto assegnerà un tutor che lo affiancherà attraverso un programma personalizzato di ricerca intensiva per trovare nuove opportunità di impiego adatte al suo profilo.

NIENTE A CHE VEDERE CON IL REDDITO DI CITTADINANZA

MA ALMENO IL DISOCCUPATO STAVOLTA AVRA’

CHI SI OCCUPA SERIAMENTE DEL TROVARGLI LAVORO.

NON COME FINO A ADESSO.

OVVIAMENTE IN PIENO STILE RENZISTA
IL SERVIZIO MOBILITA UN ESERCITO DI ELEFANTI
DELLA BUROCRAZIA PIDDISTA
PER SCOVARE UN TOPOLINO.

E POI COME SOLITO IL SERVIZIO
NON E’ UGUALE PER TUTTI.

titolo libero renzi-2

BISOGNA STANARLI COL FOCO metaforico

SENNO’
QUESTI NON SE LEVAMO MAI DAI CO…..

35294945_1708980795884051_8353829180198092800_n

VOLARE E SALTARE I PASTI

35194234_616213965426063_4963238153985982464_n

L’UMBRIA VOLA IN TUTTE LE CLASSIFICHE

35240449_616214688759324_2084470056791572480_n

La sanità dell’Umbria brilla, è la migliore in Italia: “Siamo il punto di riferimento di tutto il Paese”
http://www.perugiatoday.it/…/sanita-umbria-regione-benchmar…

VOLA MOLTO MENO A S.EGIDIO

Aeroporto, spariti anche i voli per Sardegna e Trapani. Aliblue: «Posticipati all’autunno» Umbria24.it
https://www.umbria24.it/…/aeroporto-spariti-anche-voli-sard…

E ANCHE I RICHIEDENTI REI
CIANNO POCA SODDISFAZIONE.

Reddito inclusione Umbria, oltre 3.300 domande. I criteri cambiano Umbria24.it
https://www.umbria24.it/…/reddito-inclusione-umbria-oltre-3…

ALLORA SE DAMO MALATI ?
O ANNAMO TUTTI A CASA DELLA SANTA CATIUSCIA ?

 

VITTO ALLOGGIO LAVATURA E STIRATURA

35430684_619665211747605_7942949544688353280_n

MA SE ANCHE LA CARITAS CHIEDE AGLI STRANIERI CHE PRESUMIBILMENTE NON LAVORANO DA PARECCHIO senno’ n’ciandavano
LA DICHIARAZIONE DI IMMEDIATA DISPONIBILITA’ DID
DEL CENTRO PER L’IMPIEGO

ABOLITA DALLA CIRCOLARE MINISTERIALE 34 DEL 23 DICEMBRE 2015
E RIABOLITA CON IL DGR UMBRIA 1328 DEL 21 NOVEMBRE 2016

LA CATY CIAPRIRA’ LE PORTE ?

LA CARITAS E LA CGIL FANNO COME SAN TOMMASO.
CARTA CANTA

35482207_619665588414234_4512901482856579072_n

E GLI IMBUCATI AL CENTRO PER L’IMPIEGO
IN ATTESA DELL’ARPAL PROMESSA
DALLA SANTA CATIUSCIA E DALL’ONOREVOLE PAPARELLI
NON LO NEGANO ALLO STRANIERO
QUESTO BUROCRATICO SERVIZIO UMANO

SE N’FACESSERO MANCO QUELLO SAREBBE TROPPO
PER PRETENDE UNO STIPENDIO.

Lavoro, nasce l’Agenzia regionale e cambia la formazione: approvata la nuova legge Umbria24.it
http://www.umbria24.it/…/lavoro-nasce-lagenzia-regionale-ca…

34885715_613075962406530_5933198209311571968_n

Centri impiego, Arpal: «Gravi inadempienze» | umbriaON
http://www.umbriaon.it/centri-impiego-arpal-gravi-inadempi…/

E QUESTE SONO LE COLONNE SULLE QUALI
SI DOVRA’ BASARE IL REDDITO DI CITTADINANZA.

CON QUESTI

NON VOLI

MA STA SIGURO CHE SALTI I PASTI !!!

33963183_609073909473402_4593051572669251584_n

 

TRUMP NAZISTA E FIGLIO E N’DROCCHIA

image (20)

ATTRAVERSARE FRONTIERE E’ REATO
E TRUMP SOSTIENE CHE I BAMBINI
NON POSSONO STARE CON CHI COMMETTE REATI.

1528968041_796407_1529505596_noticia_normal_recorte1

LA LEGGE E’ LEGGE 
MA NON SI PUO’ APPLICARE IN FORMA NAZISTA

PERCIO’ IN UNA QUALCHE MANIERA
E’ TORNATO SUI SUOI PASSI.

Usa, ordine esecutivo di Trump: famiglie dei migranti unite, ma detenzione senza scadenza – Repubblica.it
http://www.repubblica.it/…/usa_migranti_messico_trump_ordi…/

A PERUGIA ANCORA NO
E QUINDI A FRONTE DI EVIDENTI IRREGOLARITA’ DEL REGIME COMUNISTA
ANCORA SI PERSEGUITANO PENALMENTE I DISSIDENTI

(NON RIFUGIATI )

CALU

CON SENTENZE
CHE HANNO DEL DIRITTO GIA’ VISTO IN ALTRI TEMPI.

Perugia, Pm: «Il torturatore di gatti non doveva essere assolto» Umbria24.it
http://www.umbria24.it/…/perugia-pm-torturatore-gatti-non-d…

Manifestazione Lav Garage degli orrori7

OLTRE L’AVER NEGATO IL GRATUITO PATROCINIO
SEMPRE RICONOSCIUTO PER ALTRI PROCEDIMENTI

RIGET (2)

E CREATO LA FORMAZIONE DELLA PROVA FUORI UDIENZA DALL’ASCOLTO DELLA VIVA REGISTRAZIONE
DEL FATTO DELITTUOSO

NOV1

IL GIUDICE TERSO PARLA DELLA

“PREORDINAZIONE DELLE CONDOTTE DELL’IMPUTATO
INCLINE ALLA COMMISSIONE DI DELITTI OVE REPUTATO NECESSARIO”.

( nel processo dove si e’ perpetrato l’arresto non si e’ potuto avere nessun contraddittorio dialettico con l’accusa e l’avvocato d’ufficio manco ha consegnato la lista dei testi a difesa )

NOV2

“QUINDI LA PERSONALITA’ INCLINE ALLA COMMISSIONE DI DELITTI PORTANO AD ESCLUDERE UNA PROGNOSI DI NON COMMISSIONE IN FUTURO DI ALTRI DELITTI

ASSUMENDO ATTEGGIAMENTI IRRIDENTI E CANZONATORI COME bravo, complimenti, lei sta giocando… si gioca… si gioca…. è macelleria sociale…complimenti “

NOV3

TRUMP E’ NA CAROGNA IN CONFRONTO.

LUI E ‘ NAZISTA
NOI NO, NOI NO, NO NOI, NO NOI

SAN MASSONE ( 20 GIUGNO )

SAN MASSONE PATRONO DEGLI ILLUMINATI DE PERUGIA HA FATT ‘A GRAZZIA.
FIAT LUX.

DALLE OSCURITA’ DOVE ERA SEPOLTA VIENE FUORI
LA PRATICA DI GRANDE FAMILIA DE FASSE I FAVORI
UNO CON L’ALTRO.

S’ERA DETTO DELLE ASSUNZIONI PILOTATE
AL CENTRO PER L’IMPIEGO
OGGI SI SCOPRE CHE SE POSSONO FARE ANCHE SENZA.

PRESEMPIO TALE ALESSIA GISABELLA PROMESSA ASSUNTA IN SICILIA IN CAMBIO DEI FAVORI DEL PADRE
CHE FACEVA DOSSIERAGGIO
ALL’INTERNO DELL’ARMA DEI CARABINIERI DI PERUGIA CON LA BENEDIZIONE DELLA PM DUCHINI

33965443_592776217757316_7395857379323019264_n

 

Ad un certo punto Sergio La Cava, imprenditore socio di Franza, con l’aiuto del carabiniere Orazio Gisabella (sono tutti e tre indagati), in servizio prima al Ros e poi al Nucleo per la tutela del patrimonio culturale di Perugia, avrebbe messo in circolazione un dossier anonimo sulle malefatte di Morace. Un dossier girato all’Arma, fatto pervenire al senatore Beppe Lumia, che lo ha consegnato alla Procura di Palermo, e che Gisabella sperava desse vita a una campagna mediatica sfruttando i suoi rapporti con due giornalisti della Rai e del Fatto Quotidiano. Infine, l’anonimo approdò in Procura, a Perugia, contenuto in una relazione di servizio firmata dallo stesso Gisabella.

GISAB

Secondo l’accusa, nell’iniziale tentativo di screditare Morace il carabiniere aveva cercato sponda nella dirigente Dorotea Piazza che, però, ha denunciato tutto alla Procura di Palermo. “Il rifiuto della donna contribuisce a rafforzare nel La Cava – annotano i carabinieri di Palermo e Trapani – il proposito di affidarsi prevalentemente ai favori di Gisabella che ha già notevolmente incrementato il proprio impegno in vista del promesso e auspicato corrispettivo dell’assunzione definitiva della figlia presso le imprese Franza”.

In cosa si manifestava “l’incrementato impegno”? Gisabella aveva parlato del contenuto dell’anonimo con un ufficiale del Ros di Palermo che, però, non gli aveva dato credito, tanto che Gisabella si era detto amareggiato parlando con un collega di Perugia.

Non si demoralizzò e consegnò una relazione di servizio al “procuratore aggiunto di Perugia, dottoressa Duchini presso la quale – scrivono i carabinieri – egli gode di massimo credito in modo tale che tramite la Procura di Perugia l’atto possa finalmente giungere al suo fisiologico approdo, la Procura di Palermo”. Gisabella ne parlava al telefono con La Cava, al quale riferiva di avere fatto “uno sfregio a tutti e l’ho depositata alla Procura di Perugia e mi ha chiamato il procuratore il quale mi ha detto che la sta leggendo perché gli sembra interessante perché ne dobbiamo parlare perché eventualmente lui chiama Lo Voi a Palermo e glielo manda per assegnarlo a qualcuno”.

29790772_578797569167703_9181583122582993102_n

Il 4 agosto scorso Gisabella contattò al telefono il suo superiore alla sezione anticrimine del Ros.

Accanto a lui c’era il procuratore Antonella Duchini che prese il telefonino: “No siccome mi ha accennato di questo appunto sto coso che gli avrebbe mandato che tutto sommato è molto interessante, ora io per carità la competenza non è la mia però se lei me lo gira io faccio due riscontrini e poi lo mando io a Palermo… chiamato il procuratore dei Palermo e gli dico è successo questo mi hanno spedito sto coso io l’ho scritto a 45 però ho fatto dei minimi riscontri per vedere se era solo fonte oppure se c’è una documentazione di supporto e mo te lo sto mandando eh così abbiamo fatto… ma delle due l’una o faccio una delega per acquisizione della documentazione oppure se quella fosse veramente disponibile a parlare la sento eh dopodiché appena quella dice che è tutto vero a quel punto c’è un testimone piglio e mando a Palermo fine”.

duchi20160924121652 (2)

Un discorso quello di Duchini che non convince gli investigatori, i quali scrivono: “Da inquirente di esperienza la dottoressa Duchini, una volta ricevuta la relazione Gisabella e iscrittala nel registro, non avrebbe dovuto fare altro che trasmetterla tout court alla competente Procura di Palermo, se ha affermato invece di volerla trasmettere solo dopo l’acquisizione di possibili riscontri, se del caso anche con l’audizione della dottoressa Piazza ciò è stato senz’altro frutto di una mirata, accorta e insidiosa opera di convincimento del Gisabella bene attento a ogni passaggio documentale che potesse rivelarsi utile ai suoi fini”.

Caso Ustica Lines: dossier e veleni Quei rapporti fra carabiniere e pm – Live Sicilia
http://livesicilia.it/…/ustica-lines-dossier-veleni-mgistr…/

Il lato “occulto” della battaglia Franza-Morace – Gazzetta del Sud online
http://www.gazzettadelsud.it/…/il-lato-occulto-della-battag…

34417992_10213555506695925_9019625497071452160_n

L’INCHIESTA MARE MONSTRUM, LE INTERCETTAZIONI – “IL DIRETTO COINVOLGIMENTO DI VINCENZO FRANZA NELLA DECISIONE”. E’ INDAGATO PER CONCORSO IN CORRUZIONE. ECCO COME AVVENNE L’ASSUNZIONE DELLA FIGLIA DEL CARABINIERE ALLA CARONTE&TOURIST – Stampalibera.it
https://www.stampalibera.it/…/le-intercettazioni-il-dirett…/

Dall’esito degli accertamenti svolti dall’arma trapanese si decideva di intercettare l’utenza dell’infedele carabinere e cosi’ fin dai primi ascolti si aveva modo di apprezzare l’intimita’ del suo rapporto con la cava, “un rapporto caratterizzato dallo scambio del ‘tu’ e del ‘compare’ palesemente connotato da un’antica confidenzialita’” – scrive sempre il magistrato – “in nome della quale ha poi trovato sede lo scambio corruttivo tra l’illecito apporto del militare e la contestuale assunzione della figlia in termini del tutto privilegiati nella societa’ del franza”.

già nel corso della telefonata del 28 luglio si colgono i segnali dell’ interesse di gisabella a collocare sotto il profilo lavorativo la figlia alessia presso le aziende del gruppo franza.

GISABELLA: ALESSIA, per lei per iniziare un lavoro nuovo con…con te, con voi…ha detto lascerei il lavoro anche domattina. lei ieri sera mi ha detto se devo andare a incominciare a lavorare a Messina io ci vado, cioe’ mi ha impressionato…

E DOVE STAVA IL LAVORO CHE DOVEVA LASCIARE ?
ALLA REGIONE DELL’UMBRIA

CON UNO STIPENDIO DA OLTRE 20MILA
ALLA CORTE DELLA PORZI.

gisabe20180620154035

LA CAVA: stavo pensando se scende tua figlia 4,5,6 mesi un anno e si appassiona a questo lavoro qua, diventa un lavoro importante perche’ io ci voglio fare anche la stazione marittima dentro, quindi e’ un lavoro di tutto l’anno con un picco semestrale no?
GISABELLA: io ad Alessia la farei licenziare anche adesso per venire a lavorare con te…perche’ tu la formi…

PER MOLTI.
MA NON PER TUTTI

UNA MANO LAVA L’ALTRA
A MAGGIOR GLORIA DE SAN MASSONE

SEGUE.
MA GIA’ SE CAPISCE L’VERSO

ROSSET